Il latte d’oro alla curcuma

Il Golden Milk, conosciuto anche come latte d’oro alla curcuma, è una ricetta mutuata dalla tradizione ayurvedica. 

Si tratta di una bevanda ricca di proprietà benefiche, la cui assunzione può migliorare la qualità della vita e le prestazioni del proprio corpo, a partire dal sistema immunitario, passando per l’equilibrio intestinale, fino al bilanciamento del metabolismo.

Grazie alle sua proprietà antinfiammatorie, il Latte d’Oro è perfetto per lenire e prevenire i dolori articolari o muscolari e in generale i disturbi che interessano le articolazioni, ma anche una sorta di lubrificante per giunture e colonna vertebrale. Del resto, basta provare per credere.

Il Golden Milk è ottimo per curare ed alleviare il mal di gola, tosse e raffreddore per via delle proprietà antibatteriche, antifungine e antivirali della curcumina oltre a potenziare le difese immunitarie. 
Il Golden Milk è una bevanda amica delle donne in quanto aiuta in caso di crampi mestruali grazie alle sue proprietà antispasmodiche naturali che sono in grado di ridurre i fastidi e i dolori causati dai crampi.
Il Latte d’Oro è consigliato anche per curare problemi respiratori, ma anche asma, sinusite e bronchite, per lo più legati ad infezioni batteriche o virali, grazie alle proprietà antibatteriche della curcuma.
La curcuma presente nel Golden Milk aiuta anche a migliorare la digestione in quanto stimola la produzione della bile a livello del fegato, migliora la salute dell’intestino e aiuta a prevenire alcuni problemi dell’apparato digerente, come indigestione, ulcera, colite, diarrea e stipsi.
Aiuta inoltre a accelerare il metabolismo, favorendo il controllo del peso corporeo e aiutando a mantenersi in forma.
Abbassa il colesterolo grazie alla presenza della curcumina e rende il golden milk una bevanda in grado di prevenire malattie cardiovascolari che sono legate tra l’altro a livelli elevati di colesterolo LDL.
Infine, recenti studi e ricerche hanno anche evidenziato le proprietà anticancro della curcuma, sia come prevenzione che come coadiuvante nella cura delle neoplasie.

Ricetta per preparare la Pasta di Curcuma e il Golden Milk

Preparare il Golden Milk alla curcuma è molto semplice: può essere realizzato con latte vegetale anche se la ricetta originale ayurvedica prevede latte vaccino.

 

Inoltre, nella sua versione tradizionale occorre realizzare innanzitutto la pasta di curcuma, qui di seguito vi spieghiamo come procedere.

 

Ecco gli ingredienti basilari per prepararla:

1/2 bicchiere d’acqua

1/2 cucchiaino di pepe nero  (da macinare preferibilmente sul momento)

1/2 tazza di polvere di curcuma bio

 

pasta di curcumaPrendete un pentolino, riempitelo d’acqua e mettetelo a bollire.

Successivamente inserite la curcuma e macinate il pepe mescolando con attenzione e lentamente evitando la formazione di grumi fino ad ottenere un composto un po’ più denso.

Come risultato dovrete ottenere un impasto liscio e cremoso. Quando la pasta sarà pronta, inseritela in un barattolo di vetro da chiudere ermeticamente e riponetelo in frigo: così facendo, potrete conservarla con tutte le sue proprietà per 40 giorni.

 

INGREDIENTI per Golden Milk

  • 1 tazza di latte vegetale
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci 
  • 1 cucchiaio di miele d’acacia
  • 1 cucchiaio di pasta di curcuma (vedi sopra come prepararla)
  • cannella qb

 

PREPARAZIONE con pasta di curcuma
Una volta preparata la pasta, è possibile procedere con la ricetta: prendete un pentolino e fate bollire per qualche minuto la tazza di latte vegetale, inserendo il cucchiaino di olio di mandorle dolci e, ovviamente, il cucchiaio di pasta di curcuma.

Golden milkLasciate cuocere per alcuni minuti finché non otterrete un composto corposo e denso: successivamente versate tutto in una tazza e aggiungete il miele d’acacia come dolcificante.

 

Utilizzando un frullatore a immersione si ottiene una bevanda ancor più piacevole e schiumosa, che poi può essere completata con un pizzico di cannella in polvere: il gusto piacevole è senza dubbio assicurato.
NOTA ♥: il pepe è essenziale perchè aumenta la biodisponibilità del principio attivo della curcuma che è la curcumina e le sue proprietà benefiche. Per rendere maggiormente assimilabile si associa anche un olio (olio di mandorle).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...