I MUDRA

La parola mudra significa gesto simbolico delle mani che evoca un certo stato d’animo o emozione nell’essere interiore.
Molti mudra, anche in yoga, sono fatti con le mani come yoni mudra e chin mudra. Essi hanno lo stesso scopo di evocare uno stato d’animo interiore spirituale.

I mudra permettono al praticante di sviluppare la consapevolezza delle correnti di energia vitale (prana) entro il corpo sottile ed infine di raggiungere il controllo cosciente di queste forze.
Questo mette in grado il praticante di dirigere a volontà le energie in ogni parte del corpo (per lo scopo di autoguarigione)

I mudra preparano lentamente per la meditazione favorendo il ritiro dei sensi dagli oggetti esterni (pratyahara) dirigendo la mente su un punto e rendendo la mente unidirezionale (ekagrata).
Sebbene abbiano uno scopo spirituale molti mudra portano dei benefici fisici e mentali elencati nella descrizione di ogni singolo mudra.

khechari mudra in raja yoga

Chiudete la bocca.
Arrotolate la lingua indietro cosicché la superficie inferiore tocchi il palato superiore.
Provate a portare la punta della lingua più indietro possibile senza forzare.
Eseguite il più a lungo possibile.
I principianti possono provare disagio dopo breve tempo: dovrebbero rilassare la lingua per alcuni secondi e poi ripetere la pratica.
Con la pratica regolare la lingua salirà automaticamente entro le cavità nasali per stimolare molti centri nervosi vitali del cervello.

Nasikagra drishti (agochari mudra o guardare la punta del naso)


Sedete in una posizione meditativa con la colonna vertebrale eretta e lo sguardo rivolto in avanti.
Focalizzate gli occhi sulla punta del naso.
Respiro
Per un breve periodo il respiro può essere trattenuto all’interno o all’esterno.In questo caso gli occhi possono rimanere fissi sulla punta del naso mentre si inspira o si espira fra le ritenzioni.
Se si pratica per lungo tempo, la respirazione dovrebbe essere normale.

Benefici
Questa è una delle pratiche maggiormente considerate nello yoga e nei tantra shastra (antichi testi).
Chi ne è esperto può trascendere la mente, l’intelletto e l’ego ed entrare nei regni spirituali della coscienza.
È una tecnica potente per risvegliare ajna chakra.
Fisicamente rinforza i muscoli degli occhi.
Sul piano psichico calma la mente, rimuove lo stress e la collera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...