I FIORI DI BACH scegli il tuo fiore

I fiori di Bach o rimedi floreali di Bach sono 38 essenze floreali, estratte naturalmente, in grado di aiutarti a gestire in maniera equilibrata le emozioni che vivi e poter gestire le proprie emozioni e i propri comportamenti!

Bach sosteneva la necessità di una terapia semplice e accessibile a tutti, poiché chiunque avrebbe potuto imparare ad utilizzare i fiori per prendersi cura di sé stesso.

Alla base della floriterapia di Bach vi è il principio secondo cui nella cura di una persona, bisogna prendere in considerazione principalmente la prevenzione e la conoscenza delle EMOZIONI che, se non equilibrate, porterebbero un disagio più grande.

Ogni fiore di Bach interagisce con la “frequenza emozionale” non equilibrata che ha causato un malessere emozionale, psicologico o fisico (queste tre sfere, come ormai ben sappiamo, sono strettamente correlate).

Sulla base di questi principi Edward Bach ha evidenziato 38 tipi comportamentali (37 fiori e l’acqua di una fonte) che interagiscono con l’organismo attraverso le emozioni e l’energia.

I rimedi floreali scoperti da Bach rilasciano la loro “energia” o “memoria” nell’acqua. È attraverso la memoria dell’acqua, infatti, che i fiori agiscono, tramite l’impronta che cedono all’acqua.

SCEGLI IL TUO FIORE

AGRIMONY (Agrimonia Eupatoria), per chi nasconde ansia e tormento dietro cortesia e simpatia;

Il Fiore di Bach Agrimony aiuta a confrontarsi con gli aspetti meno belli della vita, a liberarsi dai blocchi, a togliere il velo facendo emergere ciò che si teme vivere.

La persona Agrimony nasconde ansia e tormento dietro una maschera di allegria e giovialità, sfugge dai problemi ed evita gli ostacoli. Questo atteggiamento può portare alla dipendenza da alcol, fumo, droga e farmaci.

CENTAURY (Centaurium Umbellatum Erythraea), per chi non sa dire di no alle richieste altrui, è debole, privo di forza di volontà e viene sfruttato dagli altri;

La persona Centaury è come Cenerentola: si sottomette, è incapace di dire di no, la sua debolezza e mancanza di volontà non le permettono di realizzare la propria vita.

Il fiore aiuta ad essere se stessi, a collaborare anziché sottomettersi.

CHICORY (Chicorium Intybus), per chi è possessivo e ha bisogno di avere vicino chi ama;

La persona Chicory ha bisogno di amore, compassione e riconoscimento. Cerca di ottenere attenzione tramite una dedizione esagerata, possessiva e se necessario anche tramite l’autocommiserazione. I bambini Chicory hanno un particolare bisogno di attenzione.

Il fiore aiuta a trovare amore disinteressato e ad equilibrare i rapporti affettivi.

ROCK ROSE (Heliantemum Nummularium), per chi è colto da panico e grande paura;

La persona Rock Rose si trova in uno stato di paura acuta, panico, terrore, una paura che paralizza, spesso in seguito a eventi traumatici.

Il fiore aiuta a trovare la calma nei momenti critici.

GENTIAN (Gentiana Amarella), per chi si scoraggia, si deprime e si perde facilmente d’animo.

La persona Gentian è dominata dalla mancanza di fiducia nella vita che si manifesta con pessimismo, depressione da sconfitte e da insoddisfazione, dubbi e scoraggiamento di fronte agli ostacoli e alle prove della vita.

Il fiore aiuta a trovare ottimismo, fiducia e fede.

MIMULUS (Mimulus Guttatus), per chi ha paura delle cose del mondo;

La persona Mimulus è una persona timida, sensibile e ricca interiormente che ha paura delle cose concrete del mondo.

Il fiore aiuta a trovare coraggio e forza per vivere bene la propria sensibilità.

IMPATIENS (Impatiens Glandulifera), per chi è impaziente e non sopporta interferenze nel suo ritmo ed è infastidito dalle persone più lente;

Impatiens è una persona perspicace, attiva, sicura, frenetica e irritabile che parla, lavora e vive velocemente e non ha pazienza con chi ha ritmi più lenti.

Il fiore aiuta a calmare la mente e ad infondere pazienza; stimola il sentimento di compassione.

CERATO (Ceratostigma Wilmottiana), per chi non ha fiducia in sé e chiede continuamente consiglio agli altri;

La persona Cerato ha poca fiducia nelle proprie intuizioni, è ingenua e si fà influenzare perchè ha bisogno dell’approvazione e del consiglio altrui. Può essere anche superficiale.

Il fiore dona saggezza, intuizione e sicurezza.

SCLERANTUS (Scleranthus Annuus), per chi è indeciso tra due idee e si alterna continuamente tra queste;

La persona Scleranthus vive nell’eterno dilemma, nel dubbio e nella indecisione, è soggetto a cambiamenti di umore ed opinioni, esita di fronte a qualsiasi scelta.

Il fiore aiuta a trovare chiarezza e favorisce l’equilibrio interiore che fa trovare la decisione giusta.

VERVIAN (Verbena Officinalis), per chi è fermamente convinto dei propri ideali e cerca di convertirvi tutti quanti;

La persona Vervain è piena di entusiasmo, si innamora facilmente di un’idea o un’ideale e cerca di convertire anche gli altri. Può diventare dogmatico e sfociare nel fanatismo.

Il fiore aiuta ad esprimere l’entusiasmo senza imposizione e preconcetti.

WATER VIOLET (Hottonia Palustris), per chi ama stare da solo, indipendente e silenzioso;

La persona Water Violet è tranquilla, indipendente, saggia, distaccata, intelligente e riservata, ma ha difficoltà ad aprirsi ed a socializzare.

Il fiore aiuta ad aprire la vie della comunicazione interpersonale e a scongelare la personalità.

CLEMANTIS (Clematis Vitalba), per chi sogna ad occhi aperti, è indifferente alla vita e fugge dalla realtà.

La persona Clematis è un sognatore ad occhi aperti, un idealista che fatica a concretizzare, ha mancanza di interesse nel presente con proiezione nel futuro e dimostra distrazione con scarsa memoria. Non è mai completamente sveglio.

Il fiore facilità l’essere presenti in ciò che si fa ed aiuta la creatività a prendere forma.

ROCK WATHER (acqua di fonte), per chi si reprime e si impone sacrifici per essere d’esempio;

La persona Rock Water è dominata da una rigidità morale che porta ad un autocontrollo esagerato, a freddezza, autorepressione e austerità. Antepone sempre il dovere al piacere.

L’acqua di roccia aiuta a trovare libertà interiore, ammorbidisce la persona e facilita la flessibilità.

WILD OAT (Bromus Ramosus), per chi, sapendo fare tante cose, è insicuro sul ruolo da svolgere nella propria vita;

La persona Wild Oat è incerta su che direzione dare alla propria vita, di conseguenza sente insoddisfazione e frustrazione.

Il fiore aiuta a trovare consapevolezza e identificazione della vocazione profonda, inoltre è un catalizzatore per le persone passive.

HEATHER (Calluna Vulgaris), per chi non sopporta la solitudine e cerca sempre la compagnia degli altri;

La persona Heather ha un esagerato bisogno di attenzione e di un pubblico a cui parlare di sé, il suo egocentrismo allontana gli altri e si instaura la paura della solitudine.

Il fiore aiuta a sviluppare una visione meno egocentrica della vita e stimola la capacità di ascoltare.

GORSE (Ulex Europaeus), per chi si sente senza speranza;

La persona Gorse vive nella disperazione più profonda, si è arresa di fronte alle difficoltà, è in uno stato di abbandono.

Il fiore aiuta a vedere spiragli di luce, a cambiare lo stato d’animo negativo e a ritrovare la speranza.

OLIVE (Olea Europea), per chi è completamente esausto a causa dello stress e della fatica della vita ;

La persona Olive soffre di sfinimento fisico ed esistenziale dopo prove difficili e pressanti, accusa logorio ed esaurimento fisico-mentale, fa fatica a riprendersi dopo lunghe malattie.

Il fiore aiuta a riequilibrare le energie e rivitalizzare l’organismo.

OAK (Quercus Robur), per chi deve sempre lottare, combattere ed ha un forte senso del dovere;

La persona Oak è battagliera e combattente sia nella vita che nel lavoro. Infaticabile non si dà tregua e non mostra mai punti deboli. Come la quercia si spezza, ma non si piega mai.

Il fiore aiuta a non eccedere nella serietà verso sé stessi, donando il gusto del riposo e del divertimento.

VINE (Vitis Vinifera), per chi prova desiderio e ambizione di dirigere gli altri, nutrendo la convinzione di essere sempre nel giusto.

La persona Vine possiede autorità, volontà, forza, capacità organizzativa, ambizioni, ma dimostra poca sensibilità per gli altri, prepotenza ed avidità.

Il fiore aiuta a trasformarsi da dominatore a guida e addolcisce la volontà con l’amore.

HOLLY (Ilex Aquifolum), per chi prova rabbia, invidia e odio;

La persona Holly ha il cuore indurito, non riesce a percepire l’amore e si trova dominato da pensieri di gelosia, invidia, vendetta, sospetto, odio. I bambini sono gelosi e molto attivi.

Il fiore aiuta a sentirsi amati, a sviluppare la forza del perdono e a sciogliere i nodi della durezza.

HONEYSUKLE (Lonicera Caprifolium), per chi si rifugia nel passato, nella nostalgia, in un tempo che non c’è più e che gli ha portato grande gioia;

La persona Honeysuckle è troppo attaccata al passato, nostalgica e convinta di non trovare più la felicità simile a quella che ha conosciuta o vissuta.

Il fiore stimola la capacità di vivere il presente, di evolvere e crescere.

HORNBEAM (Carpinus Betulus), per chi avverte stanchezza soprattutto mentale, noia, sente la vita ripetersi monotona.

La persona Hornbeam soffre di stanchezza mentale e fisica, solo l’idea dell’impegno la stanca e ha bisogno di qualcosa che la possa fortificare per compiere meglio il lavoro.

Il fiore dona fiducia nella propria forza fisica ed aiuta a trovare vitalità.

 WHITE CHESTNUT (Aesculus Hippocastanum), per chi ha pensieri e preoccupazioni costanti e indesiderati;

La persona White Chestnut è dominata da pensieri torturanti e fissi, di cui non è padrone. Sono pensieri dei quali non riesce a liberarsi e spesso la assalgono quando si mette a letto.

Il fiore aiuta a trovare pace e serenità mentale, libera la mente.

SWEET CHESTNUT Castanea Sativa), per chi prova un’angoscia estrema e disperazione;

La persona Sweet Chestnut si è abbandonata all’angoscia più profonda, alla disperazione, ha l’impressione di non farcela più, si è rifugiata in una solitudine profonda.

Il fiore aiuta a risvegliare la speranza e la consapevolezza.

RED CHESTNUT (Aesculus X Carnea), per chi prova apprensione per gli altri e teme che possa accadere loro il peggio;

La persona Red Chestnut prova ansia per le persone amate, paura che succedano disgrazie agli altri, cerca in modo eccessivo di proteggere i cari.

Il fiore aiuta ad avere fiducia nel destino, ad accettare l’individualità, a tagliare cordoni ombelicali mai recisi.

BEECH (Fagus Sylvatica), per chi è intollerante, polemico e orgoglioso;

La persona Beech è dominata da una certa rigidità, mette sempre in luce gli aspetti negativi degli altri e può diventare arrogante. Nei bambini Beech si manifesta con capricci.

Il fiore aiuta ad immedesimarsi negli altri e accogliere in sé il concetto di diversità.

CHESTNUT BUD (Aesculus Hippocastanum – gemma), per chi ripete sempre gli stessi errori e non riesce ad usare ciò che ha per migliorare;

La persona Chestnut Bud non riflette e non impara le lezioni della vita e continua a fare gli stessi errori, spesso per distrazione o per fretta. Nei bambini si manifesta con problemi di apprendimento e nello studio.

Chestnut bud aiuta a fare tesoro delle proprie esperienze, stimola l’attenzione e lo sviluppo.

LARCH (Larix Decidua), per chi ha una bassa autostima, paura di fallire ed sensazione di inferiorità;

La persona Larch è dominata dalla sfiducia nelle proprie capacità e dalla paura di non essere all’altezza. Il complesso di inferiorità la porta a rinunciare per paura di fallire.

Il fiore aiuta a trovare fiducia, perseveranza, tenacia e sicurezza.

CRAB APPLE (Malus Pumila), per chi si sente sporco, nel corpo o nella mente; perché qualcosa in lui lo tormenta;

La persona Crab Apple ha un difficile rapporto con la propria fisicità e una bassa autostima, meticolosa e precisa è governata da un senso di sporco e di vergogna. Spesso i suoi disturbi si manifestano sulla pelle.

Il fiore aiuta ad accettare il proprio corpo e a purificarsi a livello emotivo e fisico.

CHERRY PLUM (Prunus Cerasifera Mirabolanum), per chi ha paura di perdere la ragione e l’autocontrollo;

La persona Cherry Plum ha paura di perdere il controllo, di impazzire, di fare cose terribili, spesso è una persona molto controllata, meticolosa e poco spontanea.

Il fiore aiuta ad armonizzare il rapporto col subconscio e a mantenere la calma nelle situazioni di stress.

WALNUT (Juglans Regia), per chi deve affrontare grandi cambiamenti e teme di non essere abbastanza forte;

La persona Walnut manifesta debolezza psicologica durante i grandi cambiamenti (fisiologici, di lavoro, di ambiente, affettivi) o in situazioni di particolare vulnerabilità. Il fiore offre protezione dalle influenze esterne.

“Aiuta a conquistare la propria libertà, in modo che ciò che facciamo provenga dal profondo di noi stessi. E. Bach.

ELM (Ulmus Procera), per chi si sente momentaneamente sommerso di responsabilità;

Elm è una persona dall’animo forte che segue la propria vocazione per qualcosa di nobile. Tuttavia può cadere in periodi di scoraggiamento, sentendosi troppo debole nel difficile impegno e schiacciata dalle responsabilità.

Il fiore aiuta a ritrovare la forza per affrontare il compito e la fiducia di farcela.

PINE (Pinus Sylvestris), per chi tende a soffrire di sensi di colpa;

Il fiore di Bach Pine libera le energie bloccate e aiuta a sciogliere il senso d’inadeguatezza, a superare i sensi di colpa e a recuperare il perdono per gli errori commessi.

La persona che ha bisogno di Pine è dominata dai sensi di colpa, dalla sofferenza per sbagli che si attribuisce, dal pensiero di non aver fatto abbastanza. Spesso è autocritica e può essere ossessionata dall’idea di avere un debito da pagare. Di frequente manifesta il suo disagio con problemi della pelle.

ASPEN (Populus Tremula), per chi ha paura di cose vaghe, indistinte, e senza spiegazione, per l’ipersensibilità;

La persona Aspen ha il sesto senso molto sviluppato e avverte presagi e paure, in particolare paura di qualcosa d’impalpabile, di essere abbandonati ecc. I bambini Aspen soffrono di incubi notturni.

Il fiore aiuta a equilibrare il sesto senso, a non sentire le percezioni come minacce e a trovare coraggio e fiducia nelle forze positive.

WILDE ROSE (Rosa canina), per chi si abbandona all’apatia e alla rassegnazione senza voler lottare;

La persona Wild Rose “scivola attraverso la vita”, come ha detto Bach, è dominata da passività, apatia, indifferenza, rassegnazione.

Il fiore aiuta a trovare amore e bellezza nelle piccole cose, nonché motivazione ed impegno.

WILLOW (Salix Vitellina), per chi si autocommisera, prova amarezza e risentimento.

La persona Willow non è soddisfatta della sua vita e attribuisce tutta la colpa agli altri ed al destino, manifesta irritabilità, risentimento, vittismo, delusioni e rabbia.

Il fiore aiuta ad accettare il proprio destino e a sviluppare pensieri positivi.

MUSTARD (Sinapis Arvensis), per chi soffre di tristezza, come se una nube nera senza spiegazione lo circondasse;

La persona Mustard è dominata da malinconia, depressione e disperazione per cause sconosciute, come se una nube scura togliesse la luce e la gioia di vivere.

Il fiore aiuta a trasformare l’umore nero, a trovare gioia, pace e serenità interiore.

STAR OF BETLEM (Ornithogalum Umbellatum), per chi ha provato infelicità o sofferenza a causa di shock o dolore fisico, mentale ed emotivo. Star of Bethlehem è il consolatore dell’anima, una stella nel cielo buio.

ORIENTARSI A SE STESSO PER PRENDERSI CURA DI SÉ 💜

RIMEDIO DI EMERGENZA

Il rimedio Resque (Rimedio di Emergenza) è un grande consolatore dell’anima e ti aiuta nelle situazioni di attacchi di panico, ansia, emergenza fisica, emotiva e mentale.

L’azione di rinomato armonizzatore psicofisico del rimedio Emergenza Resque stimola e accelera i processi di riparazione e di guarigione dell’organismo. E’ proprio quest’azione armonizzante che rende il Resque molto utile non solo nelle emergenze fisiche, ma anche in quelle di tipo emotivo e psichico.

Il Resque ti dà una mano a mantenere la calma e a mobilizzare le risposte dell’organismo in situazioni di emergenza come attachi di panico, malessere, mal di denti, disturbi mestruali, mal di testa, dolori improvvisi in generale, mal d’auto, ferite, contusioni, distorsioni, incidenti, punture d’insetti, morsi d’animali, intossicazioni, agitazione, stress, insonnia, risveglio brusco, eccesso di stimoli, fuso orario, cambio dell’ora legale, incubi, paure, tensioni, cattive notizie, dispiaceri, spaventi, stati di shock, accessi d’ira, depressione, sconforto, malinconia ecc.

E’ stato il fondatore della floriterapia Edward Bach a indicare questa miscela, composta da 5 Fiori di Bach, per le situazioni di emergenza e lo ha chiamato Rescue Remedy. Oggi i nomi “Rescue” e “Rescue Remedy” sono marchi registrati e non si possono più usare.

E’ una buona abitudine avere il Resque sempre a portata di mano. E’ disponibile anche sotto forma di Crema Resque.

Normalmente il Resque viene assunto solo una o poche volte in caso di bisogno. Tuttavia in certe situazioni può essere opportuno prenderlo regolarmente per un tempo più lungo, come per esempio in caso di alterazioni emotive e psichiche, dove spesso precede o accompagna una miscela personalizzata di Fiori di Bach o altra terapia naturale. Come tutti i fiori di bach, è completamente naturale, privo di effetti collaterali e adatto alle persone di ogni età.

composizione del Rescue: acqua, grappa, cherry plum, clematis, impatiens, rock rose, star of bethlehem.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...