RAJA YOGA e gli Yogasutra di Patanjali

Nello yoga Sutra di Patanjali il filo che conduce dalla confusione alla coscienza ininterrotta di ciò che è e che ci guida nella pratica è che ci riguarda direttamente è l'Asthanga Yoga, lo yoga delle otto membra o parti, che chiamato RAJA YOGA o Yoga di Patanjali. Ashtanga Yoga Lo Yoga delle 8 tappeSecondo la … Leggi tutto RAJA YOGA e gli Yogasutra di Patanjali

ANULOMA PRANAYAMA

Se il respiro è agitato anche la mente è agitata. Quindi calmando la respirazione si calma la mente, seguendone la forma naturale e calmandolo il respiro induce ad uno stato di chiarezza e quiete mentale. Anuloma Pranayama Equilibra i due emisferi del cervello lavorando separatamente nelle due narici. Pulisce i canali respiratori ed energetici. Migliora … Leggi tutto ANULOMA PRANAYAMA

PRANAYAMA

Il respiro è il primo mezzo che abbiamo per tornare a noi. Il respiro è sempre presente. Qualsiasi cosa ci accada è sempre lì. Quando ci troviamo in difficoltà, nervosi, ansiosi o agitati la prima cosa che possiamo fare e tornare al corpo. Tornare al corpo attraverso il respiro. Tornare al respiro attraverso il corpo. … Leggi tutto PRANAYAMA

Saucha | la purificazione

In sanscrito saucha significa “purezza”. La purezza può essere intesa a diversi livelli secondo Patanjali. Il suo significato più immediato riguarda la pulizia del corpo fisico. Nella tradizione tantrica, il corpo è considerato come un veicolo o come il tempio dell’anima, perciò è fondamentale mantenerlo pulito e in buona salute per aiutare l’anima a compiere le sue … Leggi tutto Saucha | la purificazione

Yama e Niyama – l’atteggiamento nella pratica yoga di Patanjali

Yama e Niyama: significato delle regole di comportamento di Patanjali per evolvere nello yoga Yama e Niyama non sono concetti così immediati per chi si appresta ad affrontare un percorso yogico, ma rappresentano la base per essere Yoga anche al di fuori del tappetino. Yoga è trasformazione e, solitamente, chi inizia un percorso yogico – che lo … Leggi tutto Yama e Niyama – l’atteggiamento nella pratica yoga di Patanjali

La meditazione è cosa viva

La meditazione. Un urgenza interiore di trovare e pace. Dopo quasi 20 anni di pratica la meditazione a me ha dato un corpo. Ho scoperto di respirare. Di essere. Mi sono accorto di un movimento di ritorno a luogo dimenticato. Il primo passo per coltivare quello che nel percorso di risveglio si chiama consapevolezza è … Leggi tutto La meditazione è cosa viva

Yoga Sutra: la conoscenza dell’Essere

Gli yoga sutra sono un testo sintetico e compatto costituito da 195 aforismi. Sono stati scritti dopo un lungo periodo di trasmissione orale da Patanjali. Per secoli gli aforismi sono stati tramandati da maestro ad allievo in forma di canti la loro particolare cadenza e ritmicità è legata proprio a questo il fatto che dovevano … Leggi tutto Yoga Sutra: la conoscenza dell’Essere

Raja yoga di Gerard Blitz

Gli yoga Sutra di patanjali, ispirano la nostra pratica e mostrano la via da seguire, indicano l'essenziale. È importante sapere perché pratichiamo, capire le motivazioni e le ragioni della pratica. Perché assumiamo le posture? Perché lavoriamo sulla respirazione? Non si pratica lo Yoga per sé stesso. Lo Yoga è un mezzo, non lo scopo. Qual … Leggi tutto Raja yoga di Gerard Blitz

La trasmissione dello yoga

Lo Yoga riguarda prima di tutto uno stato di unità, senza separazione né divisione. Non è una tecnica, ma uno stato d'essere. Non è un sapere, e tantomeno una forma da copiare.È difficile esprimere questo stato, perché è possibile solo sperimentarlo e viverlo. Essere nello stato di yoga significa essere decondizionati, centrati e unificati. Non … Leggi tutto La trasmissione dello yoga

YOGA la regola del gioco

È necessario prima di tutto precisare che la parola " yoga" riguardo uno stato. Uno stato di unità, uno stato senza separazione né divisione. Non tratta di una tecnica, non si tratta di una forma da copiare. Lo yoga è unicamente un'esperienza, per conoscerla non si può che viverla. E la caratteristica di questa esperienza … Leggi tutto YOGA la regola del gioco